Andria: ancora un incendio sull’Alta Murgia, bruciati 3 ettari di vegetazione e i fumi si sprigionano nell’aria – video

“Nel pomeriggio la ronda delle guardie volontarie Federiciane, mentre percorreva la Strada Statale 170, all’altezza della SP 174 avvista del fumo che si innalzata dalla contrada Palese di sotto a km 4 dal Maniero Federiciano” – lo rende noto il prof. Francesco Martiradonna, intervenuto sul posto con la sua squadra di volontari. 

“Quando la ronda arriva sul posto evidenzia tre fronti di incendio. Il 1^ aveva intaccato le basi della siepe della Villa del dr. Bruno; il 2^ fronte si dirigeva verso la Contrada Femmina Morta da Piedi; 3^ fronte la masseria storica del XVII secolo che si trova nel bosco ai piedi della SP 174. Spento il primo fronte i volontari si sono diretti, impegnandosi solo con i flabelli, allo spegnimento del secondo fronte quello di Femmina Morta”.

“Erano le 17,30 quando lo scrivente chiama la SOUP e i Vigili del Fuoco che sono arrivati alle 18,15 e visto che l’incendio si dirigeva verso il bosco, hanno chiesto alla sala operativa di Barletta per l’intervento di un fuoristrada nel Frattempo si continuava a spegnere con i flabelli, visto che il mezzo no poteva andare oltre nel terreno impervio. Lo scrivente nel frattempo relaziona il tutto alla SOUP. L’intervento è terminato alle 19,00. L’estensione bruciata è stata di Ha 3 circa inoltre le fiamme hanno interessato sette patriarchi bruciando solo la ceppaia. Le coordinate del posto Lat. 41° 7’ 13,63’’ N & Long. 16° 16’ 9,49’’E” – ha concluso Martiradonna. Un video girato sul luogo dell’accaduto: