Andria: ancora vetri d’auto rotti nel centro cittadino. Serve un “blitz” anche contro i ladri in città

Dopo svariate segnalazioni, torna ancora prepotentemente il fenomeno dei vetri d’auto rotti nel centro cittadino di Andria:

nelle ultime ore, infatti, nuove immagini sono state segnalate da un cittadino andriese da via Giolitti. Come nei casi precedenti, l’autore di questo ennesimo atto criminale ha danneggiato il vetro di un veicolo in sosta per impossessarsi di oggetti al suo interno. In parole povere, i ladri di autoradio sono tornati a distanza di decenni dall’esordio del fenomeno:

quello che sembrava apparentemente un atto criminale scongiurato dalla civiltà e dalla tecnologia, risulta nuovamente vivo in alcune zone della nostra città. Le precedenti segnalazioni parlavano della zona di via Ferrucci. In questo caso (come riportato sopra, avvenuto in via Giolitti) viene confermata ancora una volta la zona interessata da questo vergognoso fenomeno. L’auspicio è che le forze dell’ordine – magari anche attraverso l’osservazione approfondita delle immagini registrate dai locali impianti di videosorveglianza – possa intervenire per acciuffare chi si macchia di reati contro altri cittadini. Oltre a lodevoli operazioni antidroga in villa comunale, dunque, sarebbe opportuno che le forze dell’ordine possano organizzare blitz per il contrasto dei ladri in città.  Una foto giunta in redazione:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).