Andria: annullato Consiglio Comunale “manca la maggioranza”

Con propria nota diretta ai Consiglieri Comunali, il Presidente del Consiglio, geom. Marcello Fisfola, ha comunicato il differimento della seduta consiliare “avendo cura di calendarizzare, successivamente, i provvedimeti previsti all’ordine del giorno nel prossimo consiglio, previa convocazione della conferenza dei capigruppo per la fissazione della data”.

A motivare la comunicazione, scrive Fisfola, il fatto di “aver avuto notizia della mancata partecipazione da parte dei gruppi consigliari Catuma 2015, Alleanza per Andria, Andria in movimento, Noi con Salvini, Andria Nuova, Forza Italia, Andria Possibile, Gruppo Misto) per le ragioni contenute in una nota firmata dai relativi capigruppo”. Da qui il differimento anche per “evitare un inutile dispendio di risorse umane, tecniche e strumentali necessarie per lo svolgimento del consiglio” di cui è “certo il mancato raggiungimento del quorum strutturale”.