Andria Antica – 24^ puntata: “Piazza Catuma” – il video del documentario

Torna a radunarsi la squadra di appassionati della Storia del territorio: la 24^ puntata della serie “Andria Antica – Scoperte e misteri della Città (realizzata per VideoAndria.com dal reporter e documentarista Nick Ferrara e presentata dal prof. Riccardo Suriano) ha radunato alcuni vecchi amici del gruppo per parlare di un luogo simbolo della città: Piazza Vittorio Emanuele II, ovvero l’antica Piazza Catuma. Un contenitore di eventi, un luogo di ritrovo tra amici e parenti, e ancora, un luogo in cui ci si ritrovava per “comprare braccia” per lavorare nei campi. Forse anche un luogo in cui nei tempi antichi avvenivano persino le esecuzioni o eventi che riguardavano l’intero territorio. Un luogo forse antichissimo, con un nome originale – quello di “Catuma” – di fatto unico al mondo e ancora avvolto nel mistero.

Dopo la consueta introduzione del prof. Riccardo Suriano, l’ex docente di Lettere, esperto di Storia locale e membro del Co.Ado di Andria ha lasciato la parola al ricercatore e storico autodidatta Michele De Lucia, che da anni, grazie alle sue ricerche approfondite, è riuscito a riscoprire anche documenti inediti. Ed è proprio grazie a De Lucia che i lavori delle amministrazioni negli anni passati hanno potuto ricevere consigli e pareri in merito alla natura storica della grande piazza andriese. Racconti di vita vissuta anche in Piazza Catuma sono stati invece menzionati dal signor Vincenzo Santovito, che ha ricordato l’importanza della centralità della Piazza, almeno negli anni passati. Il restauratore Giuseppe Marzano ha invece effettuato una breve analisi fisica della Piazza, sottolineando l’importanza della rivalutazione. Attualmente, Piazza Catuma è tornata quasi casualmente al centro dell’attenzione grazie ai numerosi eventi che si svolgono ogni anno e all’aumento delle attività che ruotano attorno ad essa. Eppure, secondo i nostri amici appassionati di Storia, la Piazza necessiterebbe ancora di essere utilizzata a pieno, soprattutto in ambito culturale e storico. Il documentario è arricchito dalle emozionanti immagini aeree realizzate per l’occasione da Francesco Ferrara (info anche su facebook.com/pugliaripreseaeree). Vi ricordiamo inoltre che è possibile rivedere tutte le puntate online nella sezione di Andria Antica su VideoAndria.com. E’ possibile seguire Andria Antica anche su Facebook cliccando mi piace alla Pagina facebook.com/andriantica. Il video: