Andria: “aria irrespirabile” in Largo Ceruti, residenti chiedono già spostamento capolinea dei bus. E se gli enti locali usassero il PNRR per convertire i bus?

Piovono già critiche per la nuova iniziativa dell’amministrazione cittadina che dovrebbe migliorare la qualità di vita:

Stavolta, non si tratta di polemiche partite dalle forze politiche ma dagli stessi residenti di Largo Ceruti che, attraverso una segnalazione al nostro blog, hanno definito “irrespirabile” l’aria della zona a causa delle frequenti emissioni di autobus delle linee urbane ed extraurbane che da poco tempo giungono in fermata presso lo spiazzale del quartiere Europa, che ha sostituito la storia piazza della stazione Bari Nord (ovvero Piazza Bersaglieri d’Italia). Un rompicapo che i residenti chiedono di risolvere con un ulteriore spostamento:

Alcuni dei residenti della zona chiedono infatti di chiudere già l’esperienza in Largo Ceruti, suggerendo lo spostamento del capolinea in una zona lontana dal centro abitato. Una situazione che porterebbe, di conseguenza, anche lo spostamento della nuova biglietteria (sita nel vicino Largo Appiani) in un puzzle tutto da ricostruire. L’esperimento, quindi, non si è rivelato perfetto. Sarebbe comunque opportuno che l’opinione pubblica, oltre alle emissioni degli autobus – in un futuro non troppo lontano, ci auguriamo, a motore elettrico – possa preoccuparsi delle ingenti emissioni di gas di scarico emesse dal continuo passaggio di automobili di privati, talvolta usate per necessità reali ma, in altre questioni, utilizzate solo per farsi “il giretto”. Mentre l’Arpa conferma sforamenti di polveri PM2 e PM10 considerate potenzialmente cancerogene. E se e le tanto menzionate risorse del PNRR fossero utilizzate dagli enti proprio per convertire i vecchi mezzi pubblici in elettrici? Sulla questione capolinea è stato diffuso anche un servizio televisivo diffuso sul web cui link riporto qui sotto:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.