Andria: arrestata giovane coppia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

Nei giorni scorsi, ad Andria, la Polizia di Stato ha tratto in arresto una ragazza di anni 24 residente a Bisceglie ed un ragazzo andriese di anni 39, entrambi incensurati, colti nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito degli specifici servizi effettuati al fine di prevenire e contrastare l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno notato un’autovettura parcheggiata con due giovani a bordo, che, alla vista degli agenti, hanno tentato di nascondersi.

Sottoposti a perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno di un flacone di un prodotto farmaceutico, celato nel borsello della donna, nove involucri di cellophane contenenti “cocaina” ed un involucro di carta stagnola contenente “marijuana”. Condotti presso gli Uffici del locale Commissariato, la donna prima di essere sottoposta a perquisizione da personale della Polizia Locale, giunta in ausilio, ha tentato di sbarazzarsi di altri cinque involucri contenenti cocaina.

 

L’attività di perquisizione, estesa all’abitazione del ragazzo, ha consentito di rinvenire e sequestrare altra sostanza stupefacente. Complessivamente sono stati sequestrati circa 60 grammi di cocaina e 3 grammi di marijuana. Dopo gli accertamenti di rito, i due sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria procedente.                                                                                           Ufficio Stampa Commissariato di P.S. Andria