Andria: auto cannibalizzata, bruciata e usata come bidone per rifiuti abbandonati. La segnalazione di 3Place

“Succede ad Andria, nell’immenso agro Andriese, un’auto cannibalizzata, incendiata e poi, come si può ben vedere dallo stato dei barattoli di latta, utilizzata come BIDONE per poggiare qualsiasi rifiuto ci passa tra le mani. Questa è l’ennesima dimostrazione di quanto sia contraddittoria la nostra città:

da una parte la Cittadinanza, quella che si impegna, che è virtuosa, che eccelle in comportamenti e azioni di salvaguardia ambientale e del territorio…dall’altra episodi di questo genere che ti potrebbero “far cadere le braccia”…ma che invece ti spingono a fare sempre di più, a sensiblizzare, ed a sperare in un cambiamento culturale. “Certo non saremo mica a noi a cambiare la testa alla gente e certo non speriamo in un cambiamento totale, né tanto meno in un cambiamento repentino di qualche mese. Sono percorsi che durano anni. La segnalazione oltre che via Pec, è stata fatta mediante la App Neuvo’, da poco riattivata dalla Amministrazione e Polizia Locale. Apriamo una parentesi: si precisa che le segnalazioni mediante App potrebbero essere prese in carico anche a distanza di giorni, se la mole delle segnalazioni è elevata. Dobbiamo avere pazienza. Noi comunque monitoriamo e cerchiamo di fare segnalazioni utili, non a grandi distanze, o dalle quali non si identifica nulla” – hanno dichiarato da 3Place attraverso un post diffuso sulla Pagina Facebook. Il link al post:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).