Andria, avvisi tributi del 2015. Sindaco: “errori riportati da vecchio software” – video conferenza stampa

Andria: dopo l’invio di migliaia di cartelle riguardanti accertamenti di tributi risalenti al 2015, l’amministrazione cittadina guidata da Giovanna Bruno ha indetto una conferenza stampa trasmessa sul web per chiarire la situazione attuale circa questo fenomeno che sta facendo molto discutere:

Come in molti ricorderanno, infatti, in questi giorni molteplici famiglie hanno ricevuto avvisi di accertamento per tributi risalenti al 2015. Una circostanza cui origine viene indicata dal Sindaco odierno al periodo in cui il consiglio comunale era guidato da una maggioranza politica di centrodestra che “approva la delibera tardivamente“. Il Mef aveva poi impugnato quella delibera di Consiglio, ottenendo una pronuncia dal TAR pronunciandosi con l’indicazione di due distinte aliquote da distribuire in due periodi diversi. L’amministrazione – ricorda la Bruno – non intraprese alcuna iniziativa per porre rimedio. Per quanto concerne le informazioni errate riportate in alcuni degli avvisi di riscossione, il Sindaco ha spiegato che i calcoli riportati sugli avvisi di accertamento sono basati sul vecchio software che poi è stato sostituito da un nuovo sistema. Anche in questo caso, si lamenta una gestione passata poco risolutiva e tecnologicamente obsoleta. L’amministrazione cittadina, dunque, conferma la presenza di errori di sistema:

Ai cittadini viene chiesta pazienza nell’attesa di una costituzione di “una base dati efficiente” con un elemento di vera novità che consisterà in modalità di pagamento per via telematica che consentiranno di mostrare l’esatto adempimento del contribuente attraverso un abbinamento diretto tra le informazioni aggiornate. La Bruno ha poi precisato che la nuova amministrazione provvederà ad emettere una nuova delibera di Giunta che permetterà alla macchina comunale di effettuare valutazioni e chiarimenti per ogni caso specifico. Il tutto verrà fatto per venire incontro ad ogni contribuente ed, eventualmente dovesse ritenersi confermato l’errore di calcolo, anche annullare l’avviso di accertamento. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al video della conferenza stampa diffuso su Facebook:

 

Fonte video: Facebook – Giovanna Bruno Sindaco

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.