Andria: bambini costretti a percorrere strada senza marciapiedi e con veicoli che passano a forte velocità. La denuncia di una mamma – VIDEO

Tragedie consumate nei decenni, senza un cambiamento reale:qui sono già morti tre bambini e mia sorella è stata investita. Se dovesse accadere qualcosa anche ai miei bimbi, con chi dovrei prendermela?” – se lo chiede una donna – parente di alcune delle vittime – oggi madre e residente nel quartiere della Madonna dei Miracoli che, quotidianamente, si vede costretta a percorrere una strada – di fatto senza marciapiedi – per raggiungere la fermata del mezzo di trasporto su gomma nei pressi della zona del vicino quartiere di San Valentino:

E’ una situazione veramente drammatica e noi di VideoAndria.com, ne avevamo parlato già nei giorni scorsi, quando la stessa mamma aveva diffuso un primo video sui social. Nel secondo filmato, la mamma ribadisce il suo senso di disagio che ricade inevitabilmente ed ingiustamente sui suoi piccoli figli. Una famiglia costretta a percorrere la strada camminando sul ciglio con i suoi due figlioletti mentre a pochissimi metri passano a tutta velocità veicoli di ogni tipo: auto, tir, trattori con conducenti che troppo spesso non rispettano le limitazioni di velocità. La situazione si rivela effettivamente pericolosa, tant’è che i residenti della zona piangono la morte di tre bambini deceduti anni fa, come dichiara la giovane mamma nel video (ma non è finita qui, sotto questo video, infatti, anche un secondo filmato):

La donna, che lamenta i disagi anche a causa della mancanza del trasporto scolastico cittadino, in quanto non ha avuto modo di fare domanda nei tempi previsti, chiede a chi di dovere di prendere urgentemente dei provvedimenti che possano tutelare i residenti e soprattutto salvaguardare la vita dei bambini che vivono nella zona. E’ importare intervenire subito perché non è possibile rischiare vite umane quando questo è possibile prevenirlo.  Una volta giunti nei pressi della fermata, inoltre, la mamma ha rivelato la presenza eccessiva di rifiuti abbandonati, li dove poi i suoi bimbi devono attendere l’attivo del trasporto pubblico. Una situazione di degrado che, ci auspichiamo, possa essere risolta in tempi brevi. Link video:

 

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).