Andria “Battiti Live 2018”: chiusura strade centro cittadino e stop a vetro, lattine e superalcolici domenica 15 luglio a Piazza Catuma

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.326 dell’ 11/07/2018 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa all’evento denominato “BATTITI LIVE”, e quindi viene istituita:

– la CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA, dalle ore 00:00 del 13/07/2018 alle ore 08:00 del 16/07/2018, eccetto autorizzati nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su: PIAZZA VITTORIO EMANUELE II; VIA CARLO TROIA; VIA PORTA CASTELLO; VIA VAGLIO.

– La CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA, dalle ore 08:00 del 15/07/2018 a cessata esigenza, eccetto autorizzati, nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su: Via U. Bassi, Via La Corte, Piazza La Corte, Via San Francesco, Via Mura San Francesco, Piazza Umberto I, Via Attimonelli, Via De Nicola, Via Ferrucci, Via Bovio, Via XX Settembre (tratto compreso tra Via Bovio e Via Salandra), Via E. Dandolo, Via De Gasperi, Piazza Imbriani, Via Vittor Pisani (tratto compreso tra Via Vittoria e Piazza Imbriani), Via Onofrio Jannuzzi, Via E. Fieramosca, Via Mulini, Via Massaro, Via P. Micca, Piazza Balilla, Via Gelso (tratto compreso tra Via E. Carafa a Piazza Balilla).

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.329 del 13/07/2018 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa all’evento denominato “BATTI LIVE 2018”, e quindi viene istituita:

– la chiusura al traffico e il divieto di fermata e sosta, con rimozione coatta, dalle ore 08:00 di sabato 14/07/2018 a cessata esigenza, eccetto autorizzati nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica su: VIA BOVIO, con l’obbligo da parte della Music Art Management s.r.l., produttrice dell’evento, di presidiare la zona chiusa al traffico dalle ore 00:00 alle ore 08:00 del 15/07/2018;

– il divieto di fermata e sosta, con rimozione coatta, e l’occupazione di meta’ sede stradale, convogliando il traffico veicolare sulla corsia di sinistra, e con l’obbligo di proseguire su Via Ugo Bassi, dalle ore 08:00 di sabato 14/07/2018 a cessata esigenza, su:VIA DE GASPERI;

– il divieto di fermata e sosta, con rimozione coatta, dalle ore 08:00 di sabato 14/07/2018 a cessata esigenza, su: VIA UGO BASSI;

– la chiusura al traffico e il divieto di fermata e sosta, con rimozione coatta, dalle ore 05:00 del 15/07/2018 a cessata esigenza, eccetto autorizzati nel rispetto delle norme dalla segnaletica stradale esistente, su: PIAZZA DUOMO, VIA DE ANELLIS, VIA MONS DI DONNA e VIA MUSEO DEL CONFETTO.

Inoltre, sempre in occasione di “Battiti Live 2018”, in programma domenica 15 luglio alle ore 21,00 in Piazza Catuma, il Sindaco di Andria, Nicola Giorgino, ha emanato un’ordinanza che:

dalle ore 08.00 del 15/07/2018 alle ore 05.00 del giorno 16/07/2018, vieta la vendita per asporto e la somministrazione di bevande di qualunque genere in contenitore di vetro o lattina e vieta a chiunque di detenere a qualunque titolo qualsiasi recipiente di vetro o lattina; tale divieto si applica agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro situati all’interno del territorio cittadino;

dalle ore 08.00 del 15/07/2018 alle ore 05.00 del giorno 16/07/2018, l’ordinanza vieta sul suolo pubblico o in luogo aperto al pubblico, di consumare o detenere a scopo di consumo ogni genere di bevanda superalcolica all’interno del territorio cittadino e nella stessa area è vietata la somministrazione, la vendita per asporto o consumo sul posto ovvero le cessione a terzi a qualsiasi titolo di superalcolici, da parte di esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro. Le violazioni di quanto previsto dalla presente ordinanza sono punite con una sanzione amministrativa da 50 a 500 euro.