Andria: “bene l’intervento contro i roghi ma in ritardo. Tutelare ambiente e salute pubblica”

La notizia del sequestro di un sito destinato a raccolta abusiva di rifiuti a ridosso dell’abitato di Andria, nei pressi della tangenziale, suscita reazioni in città. Al compiacimento per l’operazione che ha portato al sequestro ed al deferimento di alcuni soggetti all’Autorità Giudiziaria da parte del Comitato Quartiere Europa di Andria, storica Associazione iscritta alla 4^ Sezione Ambiente del Forum delle Associazioni iscritte all’Albo comunale, fondata da Savino Montaruli 25 anni fa, si contrappongono anche riflessioni sul ritardo con il quale spesso si giunge a questi risultati.

Un ritardo che rischia persino di vanificare il risultato in quanto, nel caso in specie dove a rischio è non solo l’Ambiente ma anche la salute pubblica, la prevenzione è elemento fondamentale”osservano dal comitato. In questo caso le segnalazioni sui roghi illegali che sarebbero stati consumati in quel sito abusivo nel tempo, risalgono a tantissimi mesi fa, anzi anni ma solo ora si giunge a tale individuazione e questo non soddisfa appieno i componenti del Comitato che aggiungono: “sicuramente l’operazione va esaltata e il risultato è anche la conseguenza delle nostre ripetute azioni, tra cui anche un esposto presentato molto tempo fa proprio tramite il Comando della Polizia Locale di Andria allora guidato dal Comandante Riccardo Zingaro. Se tutti quei roghi, tutti quei veleni aerodispersi avrebbero potuto essere evitati? La risposta è chiara, quasi scontata” – concludono dal Comitato.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.