Andria: Bianchina, il cane di quartiere non sta tanto bene. Aiutiamola

“Bianchina” o ancheBina,il noto cagnolone femmina simil golden-maremmano che spesso ama sostare nei pressi di un noto istituto bancario nella zona di Piazza Imbriani non sta tanto bene. Fortunatamente ad Andria c’è chi, come i volontari dell’Oipa, si prende abitualmente cura di lei. Proprio la sezione andriese dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali ha voluto diffondere nelle ultime ore un post sulla Pagina Facebook, accompagnato da alcuni scatti fotografici.

“Questa mattina l’amata Bianchina, cane di quartiere del centro di Andria, ha fatto il suo trattamento di bellezza da #JoeZampetti. Ne è uscita completamente trasformata, ma purtroppo sono spuntate due masse che il pelo aveva fino ad ora coperto. Abbiamo approfittato per portarla ad un controllo dal veterinario, il quale ha già eseguito l’ESAME CITOLOGICO per scoprire la natura delle masse. Adesso dobbiamo incrociare le dita e sperare che non sia nulla di grave. Nel frattempo chiunque volesse contribuire nelle spese per lei può contattarci in privato. GRAZIE A TUTTI” – scrivono dall’Oipa di Andria. Chiunque volesse contribuire, può farlo contattando i volontari animalisti anche inviando un messaggio alla pagina www.facebook.com/OipaAndria. Il post diffuso dall’Oipa di Andria:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.