Andria: buoni spesa a favore dei bisognosi donati dal Rotary

La pandemia e le restrizioni imposte dal Governo non fermano l’impegno del Rotary Club Andria Castelli Svevi in favore dei concittadini che versano in stato di seria indigenza. Con una sobria cerimonia, nel rispetto delle norme anticontagio, lo scorso sabato 23 gennaio, nel salone della chiesa parrocchiale Santa Maria della Grazia (zona Cisternone), il presidente del Club, Andrea Leone, ha consegnato 45 buoni spesa ai rappresentanti della Caritas delle parrocchie Maria Ss. dell’Altomare, Santa Maria Vetere e la stessa Santa Maria della Grazia. All’incontro sarà presente il Sindaco di Andria, Giovanna Bruno:

 

«Grazie all’impegno dei soci – commenta il presidente Leone il Club ha stanziato un contributo di oltre 1000 euro per venire incontro alle necessità fondamentali di alcune famiglie andriesi alle prese con serie difficoltà finanziarie. Sappiamo bene che, a proposito di povertà, ad Andria sono molte le situazioni complicate, ma il Rotary c’è e, specialmente da quando la crisi sanitaria è in corso, ha già promosso interventi a sostegno degli indigenti. Ricordo soltanto, tra tutte le azioni attuate, sotto la presidenza del mio predecessore Pietro Marmo, l’importante fornitura di generi alimentari e beni di prima necessità al quartiere San Valentino e di visiere e mascherine alla Asl, oltre ai contributi versati dal Club al Distretto per progetti di più ampio respiro promossi dal Governatore dello scorso anno, il nostro socio Sergio Sernia; in quest’anno sociale, invece, ci siamo già mossi con diversi services, tra cui il dono di cento confezioni natalizie ad altrettante famiglie povere del Borgo Antico».

I buoni spesa donati dal Rotary Club Andria Castelli Svevi si possono utilizzare unicamente nel supermercato Mercì in via Bisceglie 68/72, di fronte all’ingresso dell’Ites “Ettore Carafa”. «Il dono rappresenta sempre un momento di grande gioia e non solo per chi riceve, ma anche per chi dà – aggiunge don Gianni Massaro, vicario generale della Diocesi e “fresco” parroco di Madonna della Grazia – Da quasi un anno la pandemia ha cambiato profondamente le nostre vite, modificato le nostre abitudini, accentuato il divario fra chi ha tanto e chi non ha nulla. Il Rotary, da sempre molto attento alle necessità degli “ultimi” in tutto il mondo, anche ad Andria si distingue per la costanza e la qualità dell’impegno umanitario, che proprio in questo lungo periodo di emergenza sanitaria ha rappresentato una luce di speranza nel tunnel della disperazione per tanti concittadini in difficoltà» La cerimonia sarà preceduta (alle ore 18) dalla Santa Messa nel corso della quale saranno commemorati i soci rotariani defunti, con un pensiero particolare al dott. Vincenzo Bruno, rotariano di lungo corso, stroncato dal Covid esattamente due mesi fa.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.