Andria: “buoni spesa”, costituzione di elenco di esercizi commerciali interessati ad aderire all’iniziativa

L’amministrazione Comunale intende avviare una procedura di manifestazione di interesse per individuare gli operatori economici interessati ad aderire all’iniziativa prevista dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, di erogazione di “buoni spesa”, rivolti ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e quelli in stato di bisogno, sotto forma di voucher/gift card spendibili per l’acquisto di generi alimentari o di prodotti di prima necessità presso esercizi commerciali con sede ad Andria (BT).

Con il presente Avviso il Comune di Andria intende costituire un elenco di esercizi commerciali interessati ad accettare i buoni spesa sotto forma di voucher/gift card per l’acquisto di prodotti alimentari o di prima necessità in vendita presso i propri punti vendita.
A tal scopo gli esercizi commerciali operanti nel Comune di Andria sono invitati a manifestare il proprio interesse ad aderire alla iniziativa in oggetto. Il Comune provvederà a pubblicare sul proprio sito internet istituzionale l’elenco degli
operatori economici che hanno manifestato il proprio interesse ai sensi del presente Avviso.

MODALITÀ DI GESTIONE DEI VOUCHER: I voucher/gift card da utilizzare per la spesa di generi alimentari o per prodotti di prima necessità, saranno rilasciati ai soggetti individuati dall’Amministrazione, conformemente a quanto previsto dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile. I buoni spesa legittimeranno il loro possessore all’acquisto di prodotti presso uno o più esercizi convenzionati. In caso di sconto offerto dall’esercente, verrà prima applicato lo sconto e poi sottratto il valore del voucher/gift card. Il rimborso dei costi agli esercenti avverrà a rendiconto, ogni quindici giorni. Il buono spesa sarà spendibile entro e non oltre il 30/09/2020. Il trattamento dei dati di cui sopra dovrà avvenire nel rispetto assoluto della vigente normativa sulla privacy.

REQUISITI RICHIESTI: Possono presentare istanza le ditte con sede/unità locale ad Andria e iscritti presso la Camera di Commercio con i seguenti codici ATECO:
– CODICE ATECO 47.11 – Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con
prevalenza di prodotti alimentari e bevande;
– CODICE ATECO 47.21 – Commercio al dettaglio di frutta e verdura in esercizi
specializzati;
– CODICE ATECO 47.22 – Commercio al dettaglio di carni e di prodotti a base di carne in
esercizi specializzati;
– CODICE ATECO 47.23 – Commercio al dettaglio di pesci, crostacei e molluschi in esercizi
specializzati;
– CODICE ATECO 47.24 – Commercio al dettaglio di pane, torte, dolciumi e confetteria in
esercizi specializzati;
– CODICE ATECO 47.25 – Commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati;
– CODICE ATECO 47.73.10 – FARMACIE;
– CODICE ATECO 47.73.20 – PARAFARMACIE – commercio al dettaglio in altri esercizi
specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica;
– CODICE ATECO 47.78.40 – Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e
per riscaldamento.

MODALITÀ’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE: Gli esercizi commerciali interessati potranno manifestare interesse per aderire all’iniziativa,
mediante apposita domanda, utilizzando la modulistica allegata, da far pervenire indicando
obbligatoriamente nell’oggetto “AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE BUONI SPESAEMERGENZA COVID-19” – esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it. La domanda dovrà contenere copia del documento d’identità del legale rappresentante e dovrà inviarsi entro e non oltre 3 giorni dalla pubblicazione del presente avviso (primo termine di scadenza).
Il Comune stilerà il primo elenco con i nominativi degli esercenti che aderiranno entro il 3 aprile 2019 e successivamente tale elenco potrà essere aggiornato mensilmente con le domande pervenute successivamente alla scadenza fissata fino ad esaurimento delle risorse previste per l’iniziativa.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: (articolo 13 del Regolamento U.E. 2016/679)
Per il Comune di Andria il titolare del trattamento è il Comune di Andria. I dati personali sono trattati secondo specifiche finalità previste dai singoli procedimenti amministrativi. La finalità del trattamento è definita dalle fonti normative che disciplinano i singoli procedimenti. Il Delegato interno per la protezione dei dati è Dirigente del Settore Servizi alla Persona – Socio Sanitario e Pubblica Istruzione, Avv. Ottavia MATERA. L’operatore economico aderente all’iniziativa dovrà garantire la tutela dei dati personali ai sensi del Regolamento U.E. 2016/679 in merito al trattamento degli stessi derivanti dalla gestione dei voucher/gift card.

SETTORE SERVIZI alla PERSONA SOCIO SANITARIO e PUBBLICA ISTRUZIONE PUBBLICITÀ: Il presente avviso viene pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Andria ed è finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazione di interesse per favorire la partecipazione e consultazione del maggior numero di punti vendita potenzialmente interessati. Il presente avviso viene consegnato agli esercizi commerciali di prodotti alimentari o di prodotti dapprima necessità, per avere la massima diffusione. Il presente avviso è finalizzato ad una manifestazione di interesse, non ha valore vincolante per l’Amministrazione Comunale né valore precontrattuale. L’Amministrazione Comunale si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di interesse pubblico, la presente procedura senza che gli operatori economici istanti possono vantare pretese.
Contatti per il presente avviso: Dirigente del Settore Servizi alla Persona – Socio Sanitario Pubblica Istruzione: Avv. Ottavia MATERA – Tel. 0883/290325.
PEC: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it
IL DIRIGENTE del SETTORE SOCIO SANITARIO
Avv. Ottavia MATERA