Andria: “cani e gatti avvelenati in zona via Corato” la denuncia degli animalisti

Una PEC già inviata e ulteriori segnalazioni inviate ad alcuni consiglieri comunali di maggioranza per un grave fenomeno segnalato nelle ultime ore dai volontari del Forum Animalista di Andria:

Stando a quanto si apprende, infatti, gli animalisti stanno sollecitando le istituzioni locali a fare di più per contrastare sia gli episodi di violenza che il fenomeno del randagismo attraverso corrette e costanti campagne di sterilizzazione. In particolare, si segnalano avvelenamenti ai danni di cani e gatti nella zona di via Corato. Un fenomeno che si aggiunge a precedenti episodi di grave entità che, in troppi casi si consumano silenziosamente ai danni dei nostri amici animali e che, probabilmente, testimoniano un clima di intolleranza in un periodo di discutibile gestione del randagismo. “E se le pubbliche amministrazioni cominciassero a promuovere chiamando tutti all’appello, o a supportare collette per gli animali randagi- che aumentano ogni giorno tra abbandoni e mancate sterilizzazioni? Dove sta scritto che solo l’associazionismo deve esporsi e umiliarsi continuamente? Le risorse mancano, o vengono spese altrove, le iniziative pubbliche costano. Rimettere del proprio lavoro e delle proprie energie non è un obbligo o una prescrizione medica, è questione di cuore, di tutela e rispetto dell’ambiente e salvaguardia del creato” – si legge in un post diffuso sui social che conclude:

“Perché non si avverte il peso e la responsabilità di tante creature vaganti, che possono diventare una minaccia e pericolo per se stessi, per i loro simili, e per gli umani? forse non si ha la più pallida idea di quanto costi nutrire e curare gli animali sul territorio visto che un’anagrafe aggiornata non esiste. Nessuna legge della natura deve prevalere, non siamo nella giungla, della serie “si salvi chi può”, ma viviamo in città che si definiscono progredite, e sono popolate di animali malati, morti e lasciati marcire, animali traumatizzati, cuccioli da salvare e adottare, sporcizia, gas di scarico, immondizie, roghi tossici, atti vandalici, incuria, degrado. Con il caldo si soccombe più del freddo, perché non ci si può riparare se le condizioni di salute sono precarie. Vale per tutti. Quando vedremo i sindaci e i presidenti di province e regioni al sud combattere in prima linea per debellare fenomeni e problemi riconducibili alla civiltà, che in altre aree del Paese sono solo un vago ricordo, allora potremo esclamare che siamo appena ai nastri di partenza” – concludono dal Forum animalista di Andria.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.