Andria: CasaPound contro il degrado, “Ripristiniamo l’area ludica della Villa Comunale”

Nuova azione dei militanti di CasaPound Italia che nella mattinata di oggi hanno effettuato un’azione di denuncia contro il degrado in cui versa l’area ludica e sportiva della Villa Comunale di Andria, affiggendo uno striscione goliardico recitante “Ciao mamma guarda come mi diverto!”.

La Villa Comunale, che doveva essere il fiore all’occhiello del nuovo polmone verde della città – afferma Andrea Cortellino, responsabile di CPI nella provincia Barletta-Andria-Trani – versa in condizioni di lampante degrado. In particolare l’area ludica della Villa risulta in totale abbandono, con giostrine per bambini inutilizzabili o addirittura distrutte e il campo da calcio in pessime condizioni”.

Oltre ad effettuare questa azione goliardica – conclude Cortellino – abbiamo avviato una raccolta firme che presenteremo al Comune di Andria assieme ad una richiesta ufficiale per chiedere il ripristino dell’intera area”.