Andria: CasaPound ripulisce il Monumento ai Caduti dai graffiti comparsi nei giorni scorsi

 I militanti di CasaPound hanno provveduto celermente alla pulizia delle scritte vandaliche comparse due giorni fa sull’arco commemorativo del monumento ai Caduti in Guerra del Parco della Rimembranza. “Per l’ennesima volta siamo dovuti intervenire per riqualificare un luogo che dovrebbe essere considerato sacro per la città di Andria e alla Patriasi legge nella nota diffusa da Cpi ma è spesso scenario di atti vandalici, nonché luogo di degrado e sporcizia. Chiediamo ancora una volta, pertanto, che il Comune provveda ad installare telecamere di sorveglianza nella zona, aumenti i controlli da parte delle forze dell’ordine e provveda ad una più costante manutenzione del monumento”.

Auspichiamo inoltre che tale azione da noi effettuata sia d’esempio per tutti i giovani andriesi – conclude la nota – soprattutto per coloro che hanno compiuto questo deprecabile e vergognoso gesto. Il rispetto e la conoscenza del sacrificio dei propri concittadini e coetanei, caduti nelle trincee che hanno forgiato con il loro sangue questa Nazione, sia sempre d’ispirazione per la crescita delle future generazioni”.