Andria: ciclisti e disabili bloccati dall’automobilista prepotente. Intanto le polveri cancerogene aumentano

Proprio nella giornata di ieri avevamo rilanciato una segnalazione dell’associazione ambientalista 3Place che segnalava nuovamente lo sforamento delle polveri sottili in città. La segnalazione era basata sugli ultimi dati pubblicamente diffusi dal sito web dell’ARPA Puglia. Ancora una volta, il nostro appello era dunque collegato alla promozione dell’utilizzo delle biciclette in città al posto delle auto a benzina e/o a diesel che stanno di fatto emettendo nell’aria eccessivi quantitativi di PM2 e PM10 altamente cancerogeni per l’organismo umano.

Nonostante i cittadini di buona volontà che tentano di utilizzare la bici in città con non poche difficoltà, c’è chi, non solo preferisce utilizzare l’auto (per andarsene comodamente al bar?), ma parcheggia anche li dove non dovrebbe, ovvero davanti agli accessi per i disabili. Una delle situazioni segnalate in redazione:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).