Andria: cittadini ed associazioni fanno rete per tutelare la propria salute

“Gran bella serata! Opportunità di crescita, facendo rete. Abbiamo partecipato al tavolo, invitati da Onda d’Urto, assieme a tante altre associazioni Andriesi. Obiettivi diversi ma direzione comune: la salvaguardia dell’ambiente e della salute. Una ottima opportunità dataci da Antonio Tragno e Onda d’Urto, che non smetteremo mai di ringraziare, che ci ha permesso di conoscere le altre realtà cittadine e con loro iniziare a pensare a qualcosa di condiviso, unendo le forze” – è il commento dell’associazione ambientalista 3Place in merito all’incontro promosso da Onda d’Urto ma aperto a tutte le realtà associative del territorio cittadino.

L’obiettivo è infatti quello di promuovere una rete lasciando indipendenti i vari gruppi ma al contempo collaborando in maniera piu’ sinergica con la finalità della difesa del territorio a livello ambientale e quindi salutistico. Negli ultimi tempi, il circolo di Legambiente Andria, con 3Place ed Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS hanno condiviso iniziative e comunicati finalizzati alla tutela ambientale e a prese di posizioni contro le svariate forme di inquinamento. Tanto quanto basta per cominciare un percorso insieme

La nostra redazione proseguirà a dar voce a questi cittadini volenterosi, intenzionate a cambiare la nostra città per il meglio, senza interessi “partitici” o “personalistici” ma piuttosto con l’intenzione di far crescere la comunità aumentandone la sensibilità sulle tematiche importanti come quella della salvaguardia ambientale, dell’individuazione delle cause delle patologie neoplastiche, quindi anche del controllo approfondito sui prodotti alimentari e sui sistemi idrici pubblici del territorio. Questa e molte altre questioni verranno affrontate presto dalla nuova “rete” che certamente avrà molti argomenti da trattare. Ieri un primo incontro ha lanciato le basi per questa nuova avventura: auspichiamo che tutti i cittadini andriesi possano interessarsi a queste realtà, anche per difendere il proprio futuro.