Andria: Contrada Lama di Carro sommersa dai rifiuti, ulivi circondati – FOTO

Contrada Lama di Carro, agro di Andria: ancora rifiuti abbandonati in prossimità dei cassonetti per la raccolta. Una situazione che si ripete e che documenta l’inciviltà di alcuni cittadini sommata evidentemente ad alcuni disagi legati forse a ritardi circa il recupero dei rifiuti negli appositi cassonetti inseriti in alcune aree rurali della periferia cittadina.

Nonostante la raccolta differenziata porta a porta sia attiva da anni sul territorio, per una questione strategica alcune zone rurali della città di Andria presentano bidoni appositi per la raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Stavolta l’ennesima segnalazione di esagerazione giunge ancora una volta da un cittadino indignato per quanto sta accadendo nella periferia andriese (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

A poche ore di distanza dall’ennesimo incendio segnalato dal prof. Martiradonna che ha coinvolto sempre rifiuti abbandonati, ancora una volta a creare un danno ambientale è l’inciviltà umana poco sensibile alla questione ambientale. Rifiuti che sicuramente finiranno quasi tutti nelle discariche piuttosto che in appositi centri di riciclo di plastica, vetro ed altro a causa della mancata differenziazione della materia, gettata per strada e sui terreni come se nulla fosse.

Un fenomeno nuovamente ripetutosi che purtroppo dobbiamo ancora una volta segnalare con queste nuove immagini:

un dettaglio dei rifiuti abbandonati:

un altro scatto:

di tutto e di più:

gli incivili non risparmiano nemmeno gli ulivi: