Andria: da “Scossa Civica” la proposta di cooperative di comunità

“Nelle condizioni in cui versa la nostra sfortunata città ci vorrà tutta la fantasia e la competenza dei prossimi amministratori per trovare vie d’uscita alla grave crisi economica a cui ci ha condannato il centro destra” – così dal movimento Scossa Civica (che alle elezioni comunali sosterrà la candidata del PD, Giovanna Bruno). Nel comunicato stampa, i il coordinamento del movimento politico ha inoltre aggiunto:

“Una delle prime proposte di scossa civica riguarderà le cooperative di comunità che godono di una favore normativo piuttosto evidente nella nostra regione. Le cooperative di comunità sono un modello di sviluppo sociale ed economico per tutte le città che, come la nostra, devono far fronte ad innumerevoli esigenze senza avere le risorse economiche necessarie. Questo modello della cooperativa di comunità invita i cittadini a farsi protagonisti nella produzione e nella fruizione di beni e servizi, rispondendo alle esigenze plurime di mutualità. La cooperativa di comunità, per essere considerata tale, deve avere come esplicito obiettivo, quello di produrre vantaggi a favore di una comunità alla quale i soci promotori appartengono o che eleggono come propria. Questo obiettivo può essere perseguito attraverso la produzione di beni e servizi che incidano in modo stabile e duraturo sulla qualità della vita sociale ed economica della comunità. Ad Andria, ad esempio, potrebbero costituirsi più cooperative di comunità per riattivare quei servizi essenziali come il trasporto per i disabili, la mensa, il sostegno agli anziani, di cui qualche amministratore leghista ci ha incredibilmente privato” – concludono da Scossa Civica.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).