Andria: data alle fiamme la residenza estiva dell’ingegnere capo del Comune, indaga la Polizia

Un incendio di origine dolosa sarebbe stato appiccato presso la residenza estiva dell’ingegnere capo del Comune di Andria. Sull’accaduto indaga la Polizia.

Ignoti avrebbero fatto irruzione all’interno della proprietà privata innescando un incendio non lontano a Castel del Monte. Stando a quanto riportato in un servizio giornalistico diffuso da una nota emittente televisiva locale, non sarebbe il primo caso accaduto. Ingenti sarebbero i danni subiti. Linkiamo qui sotto il video di un servizio televisivo locale (fonte video: Canale YouTube di Tele Sveva):