Andria: assembramenti la mattina, deserta nel pomeriggio. Le regole non valgono solo a metà – Video

Andria nel pomeriggio, ma stamane la situazione era molto differente

Proseguono le polemiche riguardanti assembramenti e code davanti ad alcuni esercizi commerciali, che, da ieri sera sino a stamane, si sono verificati nel centro cittadino. Nel pomeriggio, poi “calma piatta” ma sono ore di “attesa” per la serata di oggi (lo ricordiamo ancora una volta, entro e non oltre le 22,00, tutti a casa!) mentre sui social si diffondono foto e messaggi ricchi di indignazione nei confronti di coloro che non rispettano le regole. Una foto scattata stamane:

 

Piazza Catuma, Piazza Duomo, ma anche Viale Crispi ed il Parco IV Novembre sono state filmate con assembramenti, mentre, le stesse località, nel pomeriggio sono apparse in tutto il loro “fascino inedito” privo di passanti e, dunque, privo anche degli assembramenti menzionati invece nelle giornate precedenti. Si tratterà forse di un fenomeno momentaneo? Per il momento, non possiamo azzardare e preferiamo limitarci a documentare i fatti constatabili da tutti. Come riportato da VideoAndria.com, il Sindaco si è nuovamente appellato ai cittadini affinché vengano rispettate le regole per il contrasto della diffusione del virus Sars-CoV-2. L’auspicio è che stasera non vada a replicarsi lo “spettacolo” al quale molti hanno assisttito da ieri sera sino a stamane, quando in centinaia hanno frequentato le vie del centro tra giovani e meno giovani. Una situazione che sta facendo molto discutere. Nel pomeriggio, come detto poc’anzi, “intervallo” di “calma piatta”, come documentato in questo video:

 

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).