Andria destina il 50% di sangue raccolto annualmente alla Puglia, grazie!

Si celebra oggi la Giornata Mondiale della Donazione di Sangue e l’Avis di Andria non si è fatta trovare impreparata una serie di iniziative per la raccolta e per sensibilizzare la popolazione. Tutti dovrebbero impegnarsi a raccogliere sangue. Un nuovo bando del servizio civile potrebbe rivelarsi un’ottima occasione. In questo periodo lodevole è risultato il contributo degli imprenditori del territorio coinvolti nella “Partita della Solidarietà” .

Un’iniziativa, quella della donazione di sangue, che va praticata sempre e ovunque. Ad Andria diventa ancora più motivata se pensiamo che le sacche di sangue spesso sono servite nei momenti più drammatici della Storia della nostra città, in primis quella della tragedia ferroviaria del 12 luglio 2016.

“Copriamo tantissimo il fabbisogno di Andria, della Asl Bat, ma soprattutto il fabbisogno regionale, al quale dedichiamo circa il 50% del fabbisogno annuale – linkiamo qui sotto il video del servizio televivo diffuso sul canale YouTube di Tele Sveva: