Andria: detenuto agli arresti domiciliari, sorpreso a passeggiare per la città. Arrestato dai Carabinieri

I militari della Compagnia di Andria, in concomitanza con le ferie estive, hanno intensificato i controlli alle persone sottoposte a misure restrittive e di sicurezza, al fine di evitare abusi e violazioni alle prescrizioni. Nella giornata di ieri, nel corso dei controlli eseguiti nei confronti di soggetti sottoposti al regime degli arresti domiciliari, i Carabinieri della Stazione di Viale Gramsci, hanno arrestato per evasione C.F., 57enne del luogo, il quale, nonostante conscio degli obblighi a cui era sottoposto, veniva sorpreso lontano dal luogo di lavoro, ove era stato autorizzato a recarsi, passeggiando tranquillamente per le vie cittadine.

I militari di pattuglia, infatti, si erano recati in una cartoleria del centro ove C.F. avrebbe dovuto essere presente, in quanto autorizzato dall’A.G. a prestare la propria opera lavorativa, tant’è che lo stesso C.F., come di consueto, aveva comunicato all’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Andria la sua uscita da casa per recarsi al lavoro.

Giunti sul posto, i militari constatavano che il citato esercizio commerciale era chiuso per ferie, pertanto ritenendo plausibile che C.F. fosse ritornato a casa, andavano a cercarlo al suo domicilio, ma di lui nessuna traccia. Partivano così le ricerche dell’”evaso” che consentivano di rintracciarlo ed arrestarlo, mentre passeggiava tranquillamente per la città. Lo stesso, su disposizione della competente A.G., veniva nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.