Andria: dipendenti Multiservice protestano davanti al Comune “no ammortizzatore covid, si al diritto al lavoro” – video

Alcuni dei Manifestanti (foto: pagina Facebook CGIL BAT)

“Non si tratta di una crisi covid, quindi andremmo a sottoscrivere un illecito” – oggi si è tenuta ad Andria, nei pressi del Comune, una giornata di sciopero con sit-in dei lavoratori e delle lavoratrici dell’Andria Multiservice S.p.a.. A comunicarlo è Tina Prasti, Segretaria generale della Filcams Cgil Bat, che rivendica una partecipazione altissima all’iniziativa si parla del 90% di lavoratori aderenti alla giornata di sciopero. I manifestanti definiscono quello dell’azienda “un atteggiamento dell’azienda nei confronti dei lavoratori assolutamente inaccettabile” in base alla seguente ricostruzione:

Alcuni dei Manifestanti (foto: pagina Facebook CGIL BAT)

“C’era già stata una manifestazione nei giorni scorsi in cui il sindacato aveva duramente contestato l’utilizzo degli ammortizzatori sociali con causale COVID-19 e la riduzione della mole di lavoro con le prevedibili ricadute sui lavoratori. Si parla di circa 92 lavoratori con le proprie famiglie. Prasti denuncia le inadempienze della proprietà, e quindi del comune di Andria, verso la Multiservice e il fatto che in un periodo forte come quello elettorale appena vissuto, molte commesse siano state appaltate a soggetti esterni e non alla multiservizi. Questa riduzione di lavoro avrebbe portato all’utilizzo dell’ammortizzatore COVID e suscitato l’indignazione dei lavoratori che vogliono con forza che vengano recuperati i volumi di lavoro di pertinenza della Multiservice. A tutto ciò, aggiunge Prasti, si aggiunge una forte attività antisindacale con pressioni inaccettabili sui lavoratori che hanno deciso di partecipare allo sciopero. La Filcams CGIL Bat ha stigmatizzato questo comportamento e diffidato l’azienda a perseverare in tale condotta comunicando che combatterà perché i lavoratori abbiano la garanzia dei diritti, del lavoro e del reddito. Seguirà infatti una seconda giornata di sciopero, lunedì prossimo, se la proprietà e/o l’Andria Multiservice S.p.a. non dovessero accogliere le istanze dell’o.s” – si legge in un post diffuso su Facebook dalla CGIL BAT. Link video (fonte: Amica9tv – Telesveva):

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).