Andria: dopo il giovane aggredito con sputi, coetanei solidarizzano. “Lama spccè?” in Piazza Catuma

“Ecco com’è andata. Qualche giorno fa la notizia di un ragazzo accerchiato da suoi coetanei, insultato, aggredito, fatto oggetto di sputi. Poi un post su Instagram, fatto dai ragazzi partecipanti al laboratorio di comunicazione digitale tenuto dalla redazione di Ciò Mà Fè, in occasione del Castel dei Mondi. Un post in cui ironicamente, ma neanche troppo, si definivano gli autori dell’aggressione a quel ragazzo dei “lama”, per la loro attitudine a sputare. Un post che sfruttando il gioco di parole si concludeva con un laconico “Lama spccè?”. Quel post è stato apprezzato da migliaia di persone, ricondiviso da un sacco di giovani e meno giovani” – ricorda sui social l’assessore alla Pubblica Sicurezza. In un post pubblicato su Facebook dal movimento Andria Bene in Comune, Pasquale Colasuonno ha poi aggiunto che:

“E stasera i ragazzi autori di quel post hanno deciso di passare dalla rete alla realtà.
Si sono dati appuntamento ai piedi di Man, la grande installazione in piazza Catuma montata in occasione del Castel dei Mondi. Si sono messi nella stessa posizione del gigante bianco, ossia quella che evoca l’atto del pensare. Sul manifesto che spiega la loro azione hanno scritto “siamo usciti dai social e scesi in piazza per guardarci negli occhi, dirci che vogliamo dire basta alla violenza, per dimostrare che accanto ad una vittima si schiera una comunità. Che tu sia stato aggressore, vittima o gruppo. Tutto quello che vogliamo è invogliarvi a riflettere”. Spesso ad Andria si chiede più sicurezza, forze dell’ordine, e a ragione, perché davvero ne abbiamo bisogno. Eppure una sicurezza ce l’abbiano già ed è venuta fuori stasera. È quelle che le forze sane di questa città, fra i giovani, superano di gran lunga quelle malate. E il fatto che le prime abbiano deciso di urlare più forte delle seconde, è la cosa più bella di tutte. Bravi ragazzi, e grazie!” – ha concluso Colasuonno.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.