Andria e i mobili abbandonati per strada – FOTO

nella foto: rifiuti per strada in via Giannotti in una precedente segnalazione

Non si arresta l’avanzata degli incivili nella bellissima città di Andria, purtroppo ancora oggi vittima di una serie di situazioni legate al triste fenomeno dell’abbandono rifiuti che altro non fanno se non compromettere ulteriormente la già delicata situazione della raccolta rifiuti in città.

Rifiuti, a volte ingombranti, che andrebbero conferiti presso la locale isola ecologica o in alternativa consegnati al servizio di ritiro. Ma a quanto pare per taluni soggetti residenti nella città federiciana risulta ancora oggi più semplice scaricare i propri rifiuti per strada, compromettendo il decoro urbano, l’immagine della città ed inevitabilmente causando ulteriormente gli impegni degli addetti alle pulizie e raccolte rifiuti in città.

La nuova segnalazione è giunta in redazione nelle ultime ore (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

Nella foo ricevuta in redazione si nota la presenza di un ammasso di rifiuti composti principalmente da legname abbandonati in Via Giannotti ad Andria. L’immagine:

Qualcuno forse dirà: “ma no, li hanno lasciati li perché sapevano che gli addetti li avrebbero raccolti” ma dov’è il senso di decoro urbano, civiltà e coscienza ambientale? Il rifiuti viene ancora visto come un problema da cacciare a pedate e lasciare a qualcun altro quando in realtà, se opportunamente riciclato, potrebbe rivelarsi facilmente in una risorsa in grado di evitare il conferimento in discarica e quindi anche l’aumento delle tasse e tributi comunali a sua volta causato proprio dal pagamento dei trasporti nelle discariche. Evidentemente questo semplice ma significativo concetto non sembra ancora chiaro per alcuni.