Andria: e mentre piove continuano ad emettere diossina cancerogena

“NE’ ABBIAMO PIENI I “POLMONI“. A PROPOSITO DI INCENDI DI PLASTICA NEL TERRITORIO DI ANDRIA – CI GIUNGE UNA SEGNALAZIONE che all’altezza delle QUATTRO STRADE (per gli Andriesi) e dell’incrocio tra Strada Statale 170 dir.A e Strada Provinciale 174 (Contrada San Marzano), per i non Andriesi, si annusano “ODORI STRANI” (si suppone di plastica bruciata) il Sabato notte e la Domenica notte. Siamo sulla strada per Castel del Monte” – comincia così il messaggio diffuso sui social dall’associazione ambientalista andriese 3Place. “A parte” – proseguono dall’associazione ambientalista “il fatto che è stato già denunciato ai Vigili, vi chiediamo una PREGHIERA:

– a CHI LO FA di smettere, perchè VI STATE e CI STATE riempiendo i polmoni e non solo di questa MERDA;
– a CHI SA QUALCOSA e CONOSCE I SOGGETTI CHE FANNO QUESTO TIPO DI SCEMPI AMBIENTALI , di convincerli a smettere spiegando loro quali sono le CONSEGUENZE delle loro azioni;
– a CHI SA QUALCOSA di denunciare, magari documentando il tutto con dei video alla Polizia Locale.

La foto del rogo non è riferita al luogo di cui si parla nel post (è un esempio). CONDIVIDETE IL PIU’ POSSIBILE, CON LA SPERANZA CHE QUESTO MESSAGGIO ARRIVI A CHI COMMETTE TUTTO CIO’….E CON L’AUSPICIO CHE SMETTA DI FARLO! VERSO UN CAMBIAMENTO CULTURALE” – concludono da 3Place. Il post:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).