Andria: “ecco che fine ha fatto il bike sharing in zona Santa Maria Vetere”

“Ecco che fine hanno fatto i bike sharing in zona Santa Maria Vetere. Eppure ci avevano detto che le telecamere posizionate sui lampioni della luce servivano proprio per vigilare le bici e gli agganci per le bici! bel modo di rispettare un bene comune da parte di alcuni cittadini” – è il commento di un cittadino accompagnato da alcuni scatti fotografici ricevuti nelle ultime ore in redazione. Nelle foto, che riportiamo in questo articolo, è possibile notare l’evidente danneggiamento della postazione di bike sharing nel quartiere di Santa Maria Vetere. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Un esperimento, quello del bike sharing, purtroppo finito vittima di eccessivi atti vandalici che spesso ne hanno compromesso il progresso. Oltre all’episodio segnalato nelle ultime ore, infatti ricordiamo anche i furti delle biciclette avvenuti ai danni dell’intero sistema di bike sharing e dunque ai danni anche dei cittadini onesti. Una situazione che farà certamente riflettere. Se da una parte i cittadini lamentano una mancanza sufficiente di controlli, dall’altra sarebbe opportuno ragionare sul livello “culturale” su alcuni nostri concittadini. Oltre a denunce e sanzioni, servirebbero anche costanti campagne di formazione e sensibilizzazione. Per il momento, vogliamo lasciarvi con questa triste “cartolina” dal quartiere Santa Maria Vetere: