Andria: farmacia aiuta i bambini delle famiglie in difficoltà “durerà tutto l’anno, non solo a Natale” – VIDEO

Leggiamo e condividiamo dalla Pagina Facebook di Sanitaria + Benessere & Bimbo di Andria quanto segue:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Viviamo in un tempo in cui, diverse famiglie sono in affanno e spesso sono isolate e difficilmente chiedono aiuto, nonostante le molteplici difficoltà quotidiane. La solidarietà-carità resta un valore essenziale per chi vuol essere d’aiuto a chi stenta ad andare avanti. Dall’antica tradizione del caffè sospeso di Napoli, diverse sono le iniziative che si ispirano al “sospeso”: dal pane, ad una visita medica…, la solidarietà si è adoperata per trovare nuovi modi per essere di aiuto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Il sospeso per un bebè” è un’iniziativa nata sulla scorta di una esigenza ben precisa: informare le famiglie in difficoltà e contemporaneamente sensibilizzare le famiglie invece più fortunate che sul territorio esiste già una realtà, un ente caritatevole come appunto la Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti” che opera con un servizio di assistenza per i neonati.

Sanitaria + Benessere & Bimbo ha pensato all’iniziativa “Il sospeso per un bebè” per sostenere il servizio “sacchetto per neonati” (contenenti generi di prima e di seconda necessità) portato avanti Casa Accoglienza “Santa Maria Goretti”- Diocesi di Andria, con sede in via Quarti 11. È un progetto per neonati e bimbi fino a 2 anni la cui famiglia è in difficoltà economica. Si tratta di una iniziativa continua, che durerà tutto l’anno, e non solo nel periodo natalizio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Il sospeso per un bebè” può essere sia un prodotto già acquistato e messo da parte oppure la cifra che si vuole devolvere segnata su un bigliettino e depositata nell’apposito contenitore e lo si lascia in sospeso per un bambino di famiglia disagiata. A scadenza stabilita, i responsabili della Casa Accoglienza provvederanno al ritiro dei prodotti “sospesi” che saranno utilizzati per soddisfare le esigenze dei bambini che ne hanno bisogno e perciò seguiti nel “Servizio neonati”. In più, in giorni stabiliti, Sanitaria + Benessere & Bimbo dedicherà uno spazio presso i due punti vendita (viale Virgilio 1/A, ang. via Trani, e via Monte Nero 2, ang. via Bisceglie) ai volontari della Casa Accoglienza che provvederanno a raccogliere abbigliamento, scarpine, giocattoli e tutto ciò che può servire a bambini di età da 0 ai 2 anni e provvederanno a distribuirli alle famiglie bisognose. Tutto ciò che avete in buono stato e di cui volete disfarvi, non gettatelo! Portateli presso i due punti vendita nei giorni stabiliti e li consegnerete ai volontari di casa accoglienza che provvederanno a distribuirli alle famiglie bisognose” – VIDEO:

• IL “SOSPESO” PER UN BEBÈ •

Auguri di Buon Anno con tutto il cuore da Massimo, Dino, Lello, Alessandra, Dina, Elena, nonno Antonio, i piccoli Antonio, Roberto, Martina e MariaPaola. Per noi gli Auguri sono importanti…le Persone di più… • IL “SOSPESO” PER UN BEBÈ • è un progetto che nasce ad Andria da un’idea dei fratelli Asselta [Lello, Massimo e Dino] della Sanitaria + Benessere & Bimbo: un progetto unico, primo del genere, che sostiene il servizio “sacchetto per neonati” portato avanti da Casa Accoglienza “Santa Maria Goretti”- Diocesi di Andria. Ci sono gesti che valgono più di mille parole e le #mamme e i #papà lo sanno bene. Aiutaci a sostenere Casa Accoglienza “Santa Maria Goretti”- Diocesi di Andria: con il tuo contributo possiamo fare in modo che genitori in difficoltà possano crescere dignitosamente i loro bambini. ~ Il nostro molto sarebbe niente senza il poco di tanti ~ Viviamo in un tempo in cui, diverse famiglie sono in affanno e spesso sono isolate e difficilmente chiedono aiuto, nonostante le molteplici difficoltà quotidiane. La solidarietà-carità resta un valore essenziale per chi vuol essere d’aiuto a chi stenta ad andare avanti. Dall’antica tradizione del caffè sospeso di Napoli, diverse sono le iniziative che si ispirano al “sospeso”: dal pane, ad una visita medica…, la solidarietà si è adoperata per trovare nuovi modi per essere di aiuto. “Il sospeso per un bebè” è un’iniziativa nata sulla scorta di una esigenza ben precisa: informare le famiglie in difficoltà e contemporaneamente sensibilizzare le famiglie invece più fortunate che sul territorio esiste già una realtà, un ente caritatevole come appunto la Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti” che opera con un servizio di assistenza per i neonati. Sanitaria + Benessere & Bimbo ha pensato all’iniziativa “Il sospeso per un bebè” per sostenere il servizio “sacchetto per neonati” (contenenti generi di prima e di seconda necessità) portato avanti Casa Accoglienza “Santa Maria Goretti”- Diocesi di Andria, con sede in via Quarti 11. È un progetto per neonati e bimbi fino a 2 anni la cui famiglia è in difficoltà economica. Si tratta di una iniziativa continua, che durerà tutto l’anno, e non solo nel periodo natalizio. “Il sospeso per un bebè” può essere sia un prodotto già acquistato e messo da parte oppure la cifra che si vuole devolvere segnata su un bigliettino e depositata nell’apposito contenitore e lo si lascia in sospeso per un bambino di famiglia disagiata. A scadenza stabilita, i responsabili della Casa Accoglienza provvederanno al ritiro dei prodotti “sospesi” che saranno utilizzati per soddisfare le esigenze dei bambini che ne hanno bisogno e perciò seguiti nel “Servizio neonati”. In più, in giorni stabiliti, Sanitaria + Benessere & Bimbo dedicherà uno spazio presso i due punti vendita (viale Virgilio 1/A, ang. via Trani, e via Monte Nero 2, ang. via Bisceglie) ai volontari della Casa Accoglienza che provvederanno a raccogliere abbigliamento, scarpine, giocattoli e tutto ciò che può servire a bambini di età da 0 ai 2 anni e provvederanno a distribuirli alle famiglie bisognose. Tutto ciò che avete in buono stato e di cui volete disfarvi, non gettatelo! Portateli presso i due punti vendita nei giorni stabiliti e li consegnerete ai volontari di casa accoglienza che provvederanno a distribuirli alle famiglie bisognose.

Pubblicato da Sanitaria + Benessere & Bimbo su Domenica 31 dicembre 2017