Andria: Fiera d’Aprile, più di 100 i figuranti in abiti d’epoca nel Corteo Storico rinascimentale

Torna per le strade di Andria la spettacolare sfilata del Corteo Storico rinascimentale, un evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Andria nell’ambito del calendario di appuntamenti della 582° edizione della storica Fiera d’Aprile. Com’è noto, sono quasi sei secoli che la Fiera di Aprile è stata istituita: la decisione avvenne in occasione del ritrovamento delle ossa di San Riccardo, avvenuta il 23 aprile 1438, sotto il governo del Duca Francesco II del Balzo, e per questo è davvero grande il suo valore storico ma anche di tradizione della città.

Quest’anno, in particolare, torna l’atteso Corteo Storico, inglobato appunto nel calendario di questa edizione della Fiera, fortemente voluto dall’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Andria proprio per ridare identità storica all’intera manifestazione, pur in carenza di risorse finanziarie: il corteo è stato reso possibile anche grazie alla sponsorizzazione della Confcommercio e al supporto del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino, del GAL e del Parco dell’Alta Murgia. L’allestimento del Corteo Storico 2019, con grande cura dei particolari, è stato realizzato dalla signora Costantina Loscocco, Presidente dell’Associazione “Ad Maiora”, nonché creatrice dei quasi 100 abiti che sfileranno con altrettante comparse; il Corteo sarà arricchito da sbandieratori, rullanti e mangiafuoco che sfileranno per le vie del centro cittadino fra tamburi, sbandieratori, cavalli, diverse figure che rievocheranno le usanze e le tradizioni della nostra città nell’epoca rinascimentale.

Il Corteo si snoderà lungo le vie imbandierate del centro domenica 28 aprile 2019, e partirà alle ore 17:00 da Piazza Umberto I, per confluire da Pendio San Lorenzo, Porta Sant’Andrea, Via Federico II di Svevia, Via Corrado VI di Svevia, Piazza la Corte, Via Vaglio, Piazza Catuma, Via Alcide De Gasperi, Via Regina Margherita, Via Duca di Genova, Via Firenze, Via Bari, Via Cagliari, Via Ferrucci, Piazza Umberto I, Via Carlo Troia, per concludersi in Piazza Catuma con l’esibizione finale.