Andria: “finalmente liberi gli alberi cementificati!” – E’ il grido di gioia dell’Associazione 3Place che aveva denunciato lo scempio

“GLI ALBERI CEMENTIFICATI…FINALMENTE LIBERI🌳 OGGI NON ABBIAMO VINTO NOI… HA VINTO LA CIVITA’ HA VINTO LA VITA DEGLI ESSERI VIVENTI (GLI ALBERI) DI QUESTO PIANETA! GLI ALBERI CEMENTIFICATI…FINALMENTE LIBERI! E NON SIAMO NOI A VINCERE, E’ LA CIVILTA’…E SONO GLI ESSERI VIVENTI! 👉Dopo 15 giorni di “PRIGIONIA”, di “SOFFOCAMENTO”, stamane abbiamo scoperto con piacere LA LIBERAZIONE dei nostri AMICI ALBERI dal cemento posto da un cittadino nella sera del 04 Dicembre scorso. Volevamo ringraziare il Comune di Andria, il Sindaco e i suoi funzionari che si sono attivati sulla questione. E volevamo ringraziare colui/colei che si è occupato/a della rimozione del CEMENTO dalle AIUOLE con e senza Alberi, in Via Fleming ad Andria” – così l’associazione ambientalista 3Place di Andria, che nei giorni scorsi aveva denunciato pubblicamente la presenza di cemento colato sugli alberi delle aiuole della suddetta via. L’intervento si è verificato prima di quello programmato dagli uffici preposti, di conseguenza è facile ipotizzare che a smantellare il cemento possa essere stata la stessa persona che lo aveva colato, forse in un momento di presa di coscienza di quanto aveva commesso precedentemente. E’ stata poi la stessa Sindaca di Andria, Giovanna Bruno a chiarire come a rimuovere il cemento siano stati alcuni residenti, gli stessi che avevano provveduto a colare il cemento lamentando sporcicia sotto gli alberi:

 

“Non può farci PIACERE e ben SPERARE in una CITTADINANZA SEMPRE PIU’ ATTENTA alla tematica VERDE URBANO, ma piu’ in generale a quella di SALVAGUARDIA DEL PIANETA. Abbiamo ufficialmente chiesto al Comune e al Sindaco di poter donare (e se servisse anche piantare) due Alberi nelle AIUOLE vuote, che erano state anch’esse cementificate. Nei prossimi giorni alcuni nostri volontari andranno a pulire ulteriormente le AIUOLE in simbolo di CUSTODIA dei due ALBERELLI LIBERATI. Non vogliamo la medaglia sul petto, non abbiamo vinto nulla. OGGI HA VINTO LA CIVILTA’ OGNUNO DI NOI DEVE FARE LA SUA PARTE, SEMPRE, NEL RISPETTO DI TUTTI GLI ESSERI VIVENTI CHE POPOLANO IL NOSTRO UNICO E SOLO PIANETA!” – hanno sottolineato da 3Place. Ecco come si presentavano gli stessi alberi sino a qualche giorno fa:

 

Come aveva sottolineato il ricercatore ambientalista Nicola Montepulciano a VideoAndria.com – che aveva letto il post di 3Place – la colata di cemento avrebbe potuto causare un blocco linfatico degli alberi con conseguente collasso e morte degli stessi nel giro di pochi anni. Tutto è bene, dunque, ciò che finisce bene. Un ringraziamento va ai nostri concittadini ambientalisti che, giorno dopo giorno, stanno rivoluzionando il modo di vedere le cose, investendo in un futuro piĂą verde (e quindi piĂą salutare) per tutti.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).