Andria: flash mob in piazza per ricordare i morti per l’inquinamento “l’ambiente va rispettato” – video

Si torna a manifestare per tutelare l’ambiente in cui viviamo. Dopo la parentesid nella “fase 1” dell’emergenza sanitaria, gli ambientalisti sono nuovamente tornati a portare avanti la battaglia di sensibilizzazione cominciata a livello globale dalla giovane Greta Thundberg. L’organizzazione locale del Fridays For Future Andria – unitamente all’associazione ambientalista 3Place di Andria – ha infatti promosso un flash mob per ricordare alla comunità il rispetto per l’ambiente:

“L’idea di un “urlo silenzioso”, un’installazione umana e viva per ricordare tutte le vittime causate dall’inquinamento. ‘Urlo silenzioso’? Sì, perché i nostri cartelloni e le scarpe posate come simbolo di tutti coloro sono morti, nell’indifferenza generale, per malattie legate all’inquinamento. Un’iniziativa per scuotere le coscienze e smuovere gli animi dei nostri concittadini, mostratisi, in buon numero tra l’altro, molto interessati. Ringraziamo tutta la cittadinanza e le persone che vi hanno partecipato con noi!” – fanno sapere sui social. Video:

🌍FLASHMOB IN PIAZZA CATUMA AD ANDRIA🌍.L'idea di un "urlo silenzioso", un'installazione umana e viva per ricordare tutte le vittime causate dall'inquinamento..'Urlo silenzioso'? Sì, perché i nostri cartelloni e le scarpe posate come simbolo di tutti coloro sono morti, nell'indifferenza generale, per malattie legate all'inquinamento..Un'iniziativa per scuotere le coscienze e smuovere gli animi dei nostri concittadini, mostratisi, in buon numero tra l'altro, molto interessati..Ringraziamo tutta la cittadinanza e le persone che vi hanno partecipato con noi!.@fridaysforfutureandria @3place

Pubblicato da 3Place su Venerdì 12 giugno 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).