Andria: già vandalizzata la stradina abbellita con le luminarie natalizie, l’appello del residente: “educate i vostri figli ed i vostri nipoti”

Sono passati solo pochissimi giorni da quando, unitamente alla sua famiglia, con sforzo fisico ed economico, il signor Vilella ha terminato le decorazioni ed i lavori all’interno del i Vicolo Casalino e, purtroppo, già si sono verificati i primi episodi di vandalismo da parte di ragazzini che, non curanti delle loro azioni, hanno danneggiato alcuni degli addobbi. A renderlo noto sui social è stato lo stesso residente che, rivolgendosi a tutti – genitori, zii e nonni compresi – affinché possano educare i propri figli e nipoti al rispetto del prossimo:

“Con amore e dedizione, abbiamo cercato di regalare uno spazio di felicità alla nostra città e non è bello vedere parte del lavoro andare in fumo. Andria merita di essere menzionata e riconosciuta per il suo virtuosismo e non per questi episodi che, purtroppo, propongono un’immagine negativa, a scapito anche delle persone che si dedicano a creare un mondo migliore. Quando accadono questi episodi, purtroppo penso che fanno bene coloro che, inerti, preferiscono non agire e non organizzare. E non è un problema di amministrazione pubblica: il rispetto delle regole, degli spazi comuni, dei cittadini deve partire da ciascuno di noi“ – ha osservato il nostro concittadino. “Mi dispiacerebbe molto dover smontare tutto e riportare la stradina in uno stato di anonimato ma, senza l’aiuto di tutti, non vedo altre soluzioni. Agite per una città migliore, educate perché Andria sia un posto diverso“ – ha aggiunto. Dal blog di VideoAndria.com non possiamo che condividere le osservazioni del residente del centro storico, nell’auspicio che anche coloro che sino ad oggi hanno sbagliato possano ravvedersi e rispettare gli sforzi di chi sta tentando di migliorare la vivibilità della città.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.