“Andria gialla”: boccata d’ossigeno per ristoratori, baristi e pizzaioli

Una vera e propria boccata d’ossigeno per i ristoratori, pizzaioli e baristi andriesi dopo che l’intera regione Puglia – così come molte altre regioni italiane – ha ricevuto l’assegnazione di “zona gialla” che consente la riapertura al pubblico dei locali con possibilità di consumazione sul posto. Tra le altre opzioni, anche lo spostamento tra comuni senza autocertificazione, che potrebbe incentiavare l’economia territoriale:

Tra gli sguardi degli imprenditori locali è possibile leggere un senso di speranza, legato al fatto che, dopo mesi di sacrifici, ora si cera di ripartire, anche se con qualche disagio causato dalle modifiche delle regole, che promuovono l’installazione di tavoli all’aperto per contrastare la diffusione del nuovo coronavirus. In alcuni casi, gli spazi all’esterno non risultano grandi a sufficienza per soddisfare a pieno le esigenze di tutti, ma per lo meno è un inizio per un graduale ritorno alla normalità. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un servizio televisivo diffuso dall’emittente Telesveva:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.