Andria: gli ultimi gesti d’amore dei defunti. 4 donazioni multiorgano e 82 donazioni di cornee in pochi mesi. I dati della Asl

Dall’inizio dell’anno a oggi nella Asl Bt sono state effettuate 4 donazioni multiorgano e 82 donazioni di cornee. La quarta donazione ha come protagonista una donna di Barletta di 78 anni

Adare il consenso sono stati i suoi 3 figli. “Senza alcuna esitazione – dicono i clinici – in perfetta continuità con una vita fatta di amore, dedizione, aiuto e sostegno”. Nella rianimazione diretta dal dottor Nicola Di Venosa si sono avvicendate l’equipe di Foggia che ha prelevato i reni e l’equipe di Bari che ha prelevato il fegato. Le cornee sono state prelevate dal dottor Dimastrogiovanni della equipe oculistica di Andria. A coordinare tutte le attività è stato il dottor Giuseppe Vitobello. “La nostra Asl sta scrivendo una bellissima pagina in tema di donazione e questo grazie alla grandissima generosità della nostra popolazione – dice Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario Asl Bt – ma anche grazie al grande lavoro di sensibilizzazione che tutto il gruppo dedicato alla donazione degli organi sta portando avanti. Il nostro pensiero e il nostro più profondo grazie va alla famiglia della donatrice che con convinzione ha detto “sì” al gesto di amore più grande possibile”.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.