Andria: grosso ramo cade in via Walter Chiari. Montaruli: “zona mercatale a rischio. Quale lo stato di salute degli alberi?”

Non si placano le polemiche circa lo stato di salute e la stabilità degli alberi nella città di Andria. Lunedì scorso, 4 luglio, un grosso ramo di un albero di pino è caduto in via Walter Chiari. Proprio quella via si svolge il mercato settimanale del lunedì e gli ambulanti, ora, non si sentono per nulla tranquilli. Dall’Associazione di Rappresentanza CasAmbulanti è il Presidente Savino Montaruli, anche componente anche del Forum Associazioni 4^ Sezione Ambiente Albo Comunale, ad esternare tale preoccupazione dichiarando:

lo scorso lunedì la caduta del grosso ramo è avvenuta alle 18,30 circa ma se fosse accaduto la mattina, mentre era in corso di svolgimento il mercato settimanale che vede le postazioni di vendita proprio allocate in via Walter Chiari, non oso immaginare cosa sarebbe potuto accadere agli operatori ed agli avventori. Spero, anzi ne sono certo ma se così non fosse sarebbe drammatico, che si sia dato luogo ad una verifica capillare e totale della stabilità e dello stato di salute di tutti gli alberi presenti nell’intera area mercatale al fine di evitare che ciò che per puro caso e per volontà divina non è accaduto lunedì scorso possa verificarsi, invece, in qualche altro giorno di mercato. Non sappiamo a che punto siano le indagini per appurare le responsabilità eventualmente riconducibili a chi dovrebbe garantire la manutenzione del verde pubblico sta di fatto che non si può continuare a rischiare mettendo a repentaglio la vita delle persone. Le risposte tardano ad arrivare e questa è un’aggravante imperdonabile per chi vorrebbe continuare a governare la città in questo stato di confusione e disorientamento. Non ci sono più scuse” – ha concluso Montaruli di CasAmbulanti.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.