Andria: i bambini chiedono la legalità con un flash mob sotto la chiesa – video

Sulle note di “Pensa” di Fabrizio Moro, alcuni giovanissimi andriesi hanno voluto dimostrare a testa alta la loro contrarietà all’illegalità:

tra le scale che conducono alla chiesa della Madonna del Carmine di Andria (zona Madonna Altomare), i ragazzi hanno così manifestato – attraverso un flash mob – a distanza di pochi giorni dal tragico agguato avvenuto in villa comunale che ha causato la morte di un uomo. “In seguito alla sparatoria del 24 giugno abbiamo: Partecipato alla marcia cambiando i nostri orari e chiudendo l’oratorio. Riflettuto sulla canzone “Pensa” di Fabrizio Moro. Immaginato e pensato alle mancanze e alle bellezze del nostro quartiere e infine un flashmob (sempre su Fabrizio Moro) riuscitissimo sulla bellissima scalinata del Carmine. Tanto rumore per…? Aiutare almeno a interrogarsi e poi far suscitare il desiderio di una vita veramente felice senza finte gioie. Firmato don Michelangelo e gli animatori del grest di San Riccardo– hanno fatto sapere dalla parrocchia. Il video:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).