Andria: i negozi di arredamento della città modificano gli orari di apertura delle attività aderendo alla proposta del Sindaco

I negozi di arredamento della città di Andria aderiscono alla proposta del Sindaco. Nei giorni scorsi il Sindaco avv. Giovanna Bruno ha proposto alle attività commerciali della città di Andria di adottare, in merito agli orari di apertura, delle restrizioni tali da rendere la situazione sanitaria meno complessa di quella attuale; si intende ridurre affollamento delle strade, distanziamento sociale, limitazioni di afflusso nei negozi di vicinato di qualsiasi settore merceologico. Questo serve anche a sperimentare nella nostra città una nuova organizzazione del lavoro e cercare di avvicinarsi idealmente ai canoni europei relativi al commercio e attività produttive in generale.

Nelle settimane successive la riapertura del 18 Maggio scorso, dopo il lockdown imposto dal Governo, un considerevole numero di titolari dei punti vendita di arredamento della città di Andria si sono ripetutamente incontrati evidenziando le problematiche derivanti dalla chiusura forzata delle proprie attività. Da questo è scaturito un ottimo confronto costruttivo e propositivo che ha portato le strutture aderenti a far conoscere alla città di Andria tramite una campagna pubblicitaria denominata “IN ANDRIA” la volontà di ognuno di proporre ambientazioni, mobili, oggetti d’arredo, illuminazione, complementi e tessuti presenti nelle show-room a prezzi scontati proprio per venire incontro ai consumatori già vessati dal difficile momento. Le campagne pubblicitarie sviluppate sui principali mezzi di comunicazione Facebook e Instagram in primis e anche con le riconoscibili vetrofanie presenti sulle vetrine espositive, hanno dato il via ad una sinergia e comunione di intenti mai finora riscontrata sul nostro territorio.

Il gruppo dei negozi di arredamento, condividendo la proposta del Sindaco di decongestionare le vie dello shopping e collaborare con l’Amministrazione Comunale per essere tutti più responsabili, comunica all’intera comunità cittadina i nuovi orari di apertura delle attività del settore arredamento:

– Da lunedì 16 novembre 2020 e fino alla scadenza del DPCM attualmente in vigore
MATTINA DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 13,00 POMERIGGIO DALLE ORE 15,00 ALLE ORE 19,00. Per agevolare la clientela e non creare assembramenti all’interno delle show-room e per meglio organizzare il lavoro di progettazione e preventivazione, si consiglia di prenotare gli appuntamenti in anticipo telefonicamente o attraverso i canali social delle singole strutture commerciali. Il portavoce del gruppo di negozi di arredamento, Riccardo Mastrodonato, ha preventivamente provveduto ad informare il Sindaco e l’Assessore alle Attività Produttive dell’adesione alla proposta di variazione degli orari di apertura, ricevendo da entrambi ringraziamenti e attestati di stima rivolti alla categoria. Siamo certi di dare il nostro contributo al bene della comunità per uscire quanto prima da questa grave situazione emergenziale che attanaglia i territori. I negozi di arredamento aderenti:
– Idea Casa – Ciciriello Conversano Arredamenti
– Di Canio Arredamenti Loft di Betty – Di Chio
– Di Chio Tommaso Arredamenti D’Ercole Arredamenti
– New Mood Di Stefano Arredamenti Di Cosmo Arredamenti
– Di Trani Arredamenti Lorusso Arredamenti
– Abitare – Losappio Tecnoarredi – Losito
– Mangini Arredamenti Interior 305 – Matarrese
– Mastrodonato Interiors & Design Tradizioni Arredamenti – Rella
– CR Arredo Spazi Project – Rutigliano Arte Arredo – Scarcelli
– Strippoli Mobili Le Chicche Home Design

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).