Andria: “i nostri bambini traumatizzati da esplosioni notturne, accade quasi ogni notte”

La sensibilizzazione per la tutela ambientale e la vita stessa – sia essa umana che animale – non sembrano influenzare positivamente quelle “teste di…” che, quasi ogni notte, stanno esplodendo fuochi pirotecnici senza alcuna autorizzazione e enza evidenti sistemi di precauzioni. Ne sanno qualcosa anche le famiglie del centro abitato, genitori di bimbi piccoli stufi di questi fenomeni:

Stando a quanto si apprende da una nuova segnalazione giunta al nostro blog, infatti, anche nella notte appena trascorsa, qualcuno ha fatto esplodere dei fuochi pirotecnici (o d’artificio) per cause non ancora chiarite. Come molti concittadini ricorderanno, questi fenomeni si stanno verificando da tempo nel centro abitato, ai danni di salute e quiete pubblica: l’esplosione di questi fuochi rilascia infatti sostanze cancerogene o potenzialmente tali. A questo, poi, si aggiunge l’improvviso disturbo alla quiete pubblica nonché ai poveri animali – domestici e selvatici – presenti nella zona, costretti a subìre quasi costantemente le azioni irresponsabili (per non dire stupide) di chi andrebbe identificato e sottoposto ad azioni disciplinari come previsto dalla Legge e dalle regole. L’ultimo episodio, sembra aver seriamente toccato il “fondo”:

Tra i cittadini segnalatori, anche chi, genitore di bambini piccoli, parla di momenti di grande ed improvvisa paura causati proprio dall’esplosione di questi fuochi. Le tensioni mediatiche legate al difficile periodo storico, unite al “lancio” incontrollato di questi dispositivi dannosi, hanno profondamente colpito l’animo di alcuni bambini: c’è chi racconta di giovanissimi che, nel cuore della notte abbiano urlato, impauriti dall’idea che dei fuochi con “effetto a razzo” (ovvero un suono pre-esplosione che ricorda quello della caduta di una bomba) potessero rappresentare il rumore di veri missili (che, ovviamente, non ci sono stati). Quanto altro tempo dobbiamo aspettare affinché questa gentaglia – che non ha rispetto nemmeno per la propria salute oltre che quella dei bambini – venga quanto meno sanzionata?

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.