Andria, i volontari chiedono aiuto, i cittadini perbene rispondono: cuccioli raggiungono le loro famiglie. 8 vite salvate dal randagismo grazie all’Oipa e ai cittadini sensibili

Grazie all’impegno dei volontari della sezione locale dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali, erano riusciti a trovare nuove famiglie ma stavano rischiando di rimanere ad Andria a causa della mancanza di risorse sufficienti per affrontare il viaggio. Fortunatamente, si è trattata di una storia a lieto fine:

I cuccioli accuditi dai volontari andriesi dell’Oipa prima delle loro partenze per le adozioni

Parliamo, nello specifico, degli ultimi tre esemplari di una cucciolata composta da ben otto splendidi cuccioli salvati nelle scorse settimane dai volontari andriesi. Mentre i primi cinque cuccioli erano riusciti a raggiungere le nuove famiglie mediante adozione, gli ultimi tre rischiavano di non poter raggiungere le altre famiglie a causa di problematiche legate a questioni finanziarie. Molto spesso, l’associazione deve infatti accollarsi molteplici spese, senza l’aiuto di enti pubblici e pertanto in svariati casi, ciò che in contesti più favorevoli potrebbe sembrare automatico, in casi difficili come questi, le operazioni di volontariato si rivelano vere e proprie imprese composte da svariate problematiche da affrontare. E di certo, la delicata situazione finanziaria dell’ente comunale non aiuta a sostenere le azioni di queste realtà locali. A seguito di un appello lanciato sulla Pagina Facebook dell’Oipa di Andria, l’associazione è riuscita ad ottenere il giusto sostegno che mancava per consentire loro di avviare il viaggio per i cuccioli, che sono così riusciti a raggiungere le destinazioni. Una storia di volontariato che, ancora una volta, ha consentito il salvataggio di molteplici vite ed al contempo contrastato il proliferare di nuovi fenomeni di randagismo. Il ringraziamento va ai volontari dell’Oipa e a tutti quei cittadini perbene e sensibili alla vita che ogni giorno non restano indifferenti. Belle notizie che ci scaldano il cuore e che ci aiutano a sperare in un futuro migliore. Ma la speranza, da sola, non basta: servono fatti concreti, così come ci insegnano questi instancabili volontari. Grazie! Ricordiamo che è possibile seguire tutte le iniziative della sezione andriese dell’Oipa anche cliccando “mi piace” sulla Pagina www.facebook.com/OipaAndria.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.