Andria: il consumismo è servito. Cartoni e polistirolo dei prodotti abbandonati sul marciapiedi

Andria – c’è un esempio che i più grandi dovrebbero dare ai più giovani: è il rispetto per l’ambiente, possibilmente coltivando la cultura del riciclo, del riutilizzo e del risparmio. Tutti valori che si disperdono – come quei rifiuti abbandonati, fotografati per strada da un cittadino indignato – ogni qual volta che avviene l’esatto contrario. Che fine fanno le confezioni dei prodotti acquistati? In teoria andrebbero differenziate e conferite negli appositi contenitori per favorire l’economia circolare e tutelare l’ambiente in cui viviamo. E invece… le foto scattate in via della Indipendenza:

 

E per “completare il quadro”, persino copertoni abbandonati:

Il tutto avviene su di un marciapiedi che potrebbe essere utilizzato anche da persone disabili. Persone che potrebbero riscontrare problemi qualora sorpresi da questi ostacoli inaspettati. L’auspicio è che i nostri concittadini, anche coloro che “sbagliano” possano riflettere su questo e promuovere costantemente le buone abitudini, tutelando sia l’immagine nel nostro territorio che la salute dello stesso. Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).