Andria, il criminale ci riprova al buio: anche in serata ancora puzza di pneumatici bruciati “non si può andare avanti così, per risparmiare qualche soldo avvelenano l’aria che respirano i nostri bambini“

A distanza di ore da un incendio segnalato in via Barletta, anche nella vicina via Trani i cittadini segnalano una forte puzza di bruciato, attribuibile alla combustione di rifiuti a base di gomma e/o plastica:

Non si può andare avanti così, i nostri bambini hanno il diritto di respirare aria decente” – riferisce una nostra concittadina, madre di due figli piccoli. Con molta probabilità, l’autore che ha bruciato pneumatici nei pressi del casello autostradale in via Barletta è lo stesso che ha poi continuato a bruciare i suoi rifiuti, “strategicamente” all’imbrunire, nel tentativo di non farsi scoprire. Oramai, l’impressione è che il “calendario” di questi episodi sia legato a specifiche ore della giornata:

Come i lettori di VideoAndria.com ricorderanno, soltanto alcuni giorni fa un enorme incendio di rifiuti è stato segnalato in via Corato. I fumi neri avrebbero cominciato a diffondersi nell’aria alle ore 5,00 del mattino circa. Altri incendi, invece, si verificano nel primissimo pomeriggio o in serata. Tutti orari “sensibili” che consentono a questi criminali di agire quasi sempre indisturbati. Al contempo, nel mirino di questi soggetti – che meriterebbero di perdere la cittadinanza italiana visto l’enorme male che stanno causando alla salute dell’intero territorio e che, ci auguriamo, possano pagare tutti i danni – ci sono anche i giorni festivi, compresi il sabato e la domenica:

Uno dei grandi “esempi” di queste scelte è rappresentato dal vasto incendio avvenuto in estate a Castel del Monte, quando, nelle stesse ore, un altro incendio si era sviluppato in via Bisceglie. Tutti fenomeni che potrebbero essere accomunati dalla presenza di soggetti senza scrupoli preoccupati esclusivamente di bruciare i propri rifiuti. C’è comunque da sottolineare i recenti interventi della Polizia Locale di Andria che, negli ultimi mesi, hanno consentito di sequestrare due discariche abusive utilizzate anche per la combustione di rifiuti. Speriamo che le indagini delle forze dell’ordine possano giungere ad una svolta in tempi celeri. L’uso dei droni non lo consigliamo più, visto che dovrebbe essere scontato (da tempo sono stati donati diversi esemplari dal parlamentare andriese). Ricordiamo, infine, che la combustione dei rifiuti rilascia quasi certamente diossina tossica e potenzialmente cancerogena per le persone.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.