Andria: il parcheggio selvaggio sulla pista ciclabile che condanna la salute dei cittadini

Di parcheggio selvaggio ad Andria ne abbiamo parlato ampiamente già negli scorsi mesi, eppure, nonostante le svariate segnalazioni, il fenomeno sembra ancora fin troppo radicato:

ancora una volta, infatti, la pista ciclabile di Viale Gramsci risulta nuovamente umiliata dalla presenza di automobili prepotentemente parcheggiate sopra di essa:

Non si tratta soltanto di trasgressori, ma anche di veri e propri idioti ché ostacolano di proposito il progresso dell’utilizzo della bici in città, contribuendo così inevitabilmente a scoraggiare l’utilizzo di mezzi alternativi e meno inquinanti. Le auto, specialmente quelle a diesel, causano emissioni cancerogene per la salute umana. Poi tutti a lamentarsi per le patologie riscontrate nella popolazione andriese. Insomma, l’idiozia di taluni risulta ancora al di sopra delle regole base per il rispetto reciproco. Auspichiamo comunque che le forze dell’ordine – magari anche mediante l’utilizzo di impianti di videosorveglianza e l’app messa a disposizione per le segnalazioni alla Polizia Locale – possano intervenire per contrastare efficacemente questo vergognoso fenomeno.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).