Andria: il problema non è tanto la bici elettrica ma l’atteggiamento incivile e presuntuoso di chi la guida, scattano ulteriori multe dopo i nuovi controlli della Polizia Locale

Non solo veicoli “manomessi” e “maggiorati” ma anche lo stesso atteggiamento incivile di alcuni utilizzatori di ebike e cosiddetti monopattini elettrici a causare problemi per pedoni ed automobilisti:

Lo sanno bene gli agenti della Polizia Locale di Andria che, a seguito di una nuova operazione di controllo su questo genere di veicoli, ha emesso svariate multe per violazione del Codice della strada. In pratica, a causare problemi, talvolta, è anche soltanto il comportamento irresponsabile e presuntuoso di chi non rispetta le precedenze, mettendo in pericolo se stessi ed altre persone. Disagi spesso causati in zone molto frequentate anche da famiglie con bimbi piccoli, come quella della villa Comunale, del Monumento ai Caduti, del circuito pedonale Corso Cavour-vialeCrispi-via Regina Margherita e, ovviamente, di Piazza Catuma (ma non solo). Un atteggiamento che è possibile constatare anche in altre circostanze, persino tra coloro che utilizzano biciclette prive di motorini elettrici. Ovviamente, i controlli si sono comunque concentrati sulle verifiche dei sistemi di funzionamento, alla ricerca di eventuali criticità o dispositivi aggiuntivi illegali (come gli ormai famosi “pulsanti” o acceleratori, capaci di aumentare improvvisamente la velocità delle ebike in maniera del tutto irregolare, oltre che potenzialmente pericolosa).

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.