Andria: il Sindaco raggiunge i commercianti, ecco cosa ha detto – video

“Un Sindaco non può applicare la zona rossa perché non può emettere ristori” – lo ha precisato il Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, che ha raggiunto i manifestati riunitosi in Piazza Umberto I dopo la notizia della reintroduzione della zona arancione per la città di Andria e buona parte della provincia:

  “Siamo stati l’unico comune a non chiudere il mercato, anche se con regole anti-assembramenti” – ha ricordato il Sindaco ribadendo la sua vicinanza al mondo dell’economia territoriale. La proposta della Bruno è quella di chiedere al Presidente della Regione di farsi carico dei dovuti ristori. “Siamo trattati come pedine” – hanno urlato alcuni commercianti, che hanno dichiarato di “non poter vivere nell’incertezza“. Poi l’allarme: “Emiliano non potrà mai coprire le spese che abbiamo coperto!” – sottolineano, parlando di investimenti che ammonterebbero a svariate migliaia di euro per attività commerciale. Una situazione davvero molto difficile che testimonia il senso di forte disagio da parte dei lavoratori autonomi. L’intervento del Sindaco è stato reso pubblico dalla Pagina Facebook di Confcommercio Andria. Il link video:

In serata è giunto poi un comunicato congiunto dei Sindaci di Andria, Barletta, Bisceglie e Spinazzola: “Apprendiamo con sgomento il contenuto dell’ordinanza n 448 del Presidente della Regione Emiliano, che stabilisce solo per 20 comuni l’istituzione della zona arancione, con decorrenza immediata dall’8 dicembre 2020. Premettiamo che finora, anche per evitare lo scoppio di tensioni sociali, l’emergenza COVID 19 è stata sempre gestita su base condivisa provinciale, d’intesa tra i 10 sindaci e Sua Eccellenza il Prefetto dott. Valiante. L’ordinanza regionale odierna, invece, ci mette di fronte alla constatazione di scelte puntuali che sono state fatte sui nostri Comuni, di cui chiediamo con urgenza spiegazioni e conoscenza dei dettagli. Sicuramente le decisioni assunte saranno state il frutto di una valutazione tecnico-scientifica, di cui però non conosciamo i dettagli. Pertanto, consapevoli di dover approfondire l’entità del rischio epidemiologico delle nostre Comunità ma anche consci di dover salvaguardare la tenuta sociale ed economica delle nostre Città, chiediamo immediato confronto alla Regione per approfondimenti puntuali. Nelle more, il Prefetto ha già convocato assemblea dei Sindaci BAT per domani 8 dicembre alle ore 17.30, dopo la quale seguiranno aggiornamenti. La nostra interlocuzione con la Regione sarà finalizzata anche a formalizzare richiesta di ristori per le categorie maggiormente penalizzate da questa decisione, indipendentemente dalle previsioni nazionali in tal senso. Condividiamo e facciamo nostra la preoccupazione di cittadini ed operatori commerciali, a cui chiediamo l’ulteriore sacrificio di coesione in questa fase così delicata”.

Fonte video: Facebook – Confcommercio Andria

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.