Andria: incendio non lontano dal Bosco di San Agostino spento dal prof. Martiradonna e dai suoi volontari

Ancora un’incendio ad Andria, ancora una volta spento dai volontari guidati dal prof. Francesco Martiradonna. Come egli stesso ha raccontato alla nostra redazione, nella giornata di ieri, mentre la ronda delle G.P.G.V. Zoofile stava percorrendo la SC 34 Via Vecchia Spinazzola alle ore 15:45, avvistato del fumo che si innalzata dalla Contrada Santa Lucia poco distante dal Bosco di San Agostino. Arrivati sul posto oramai l’incendio stava volgendo al termine, tuttavia i volontari sono comunque intervenuti con i flabelli per spegnere le fiamme che stavano avanzando verso alcune ville. Un’altro dei volontari all’opera:

L’intervento è durato sino alle ore 16:40 quando hanno spento l’ultimo focolaio. I volontari restano altri dieci minuti, nell’eventualità che l’incendio potesse rigenerarsi, poi ha ripreso il giro per il controllo del territorio. Il tutto avviene mentre il prof. Martiradonna è rimasto senza un veicolo specializzato AIB dopo il drammatico incidente stradale avvenuto alcune settimane fa. La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Come avevamo già precedentemente precisato, il prof. Martiradonna ha perso il mezzo AIB specializzato a seguito di un drammatico incidente stradale. Chiunque volesse contribuire all’associazione, può farlo con una donazione libera attraverso il 5xmille al C.F.: 90053820727. I dati: