Andria: incidente tra auto e bici elettrica, due giovani feriti. Si torna a discutere sulla sicurezza della mobilità cittadina

Momenti di preoccupazione nella serata di ieri ad Andria quando due giovani sono rimasti leggermente feriti dopo un incidente che ha coinvolto una bici elettrica ed un’automobilista:

Stando alle informaizoni raccolte attraverso il nostro servizio di segnalazione mobile, infatti, due ragazzi sono rimasti feriti in Piazza Bersaglieri d’Italia dopo un incidente che ha coinvolto una donna alla guida di un’automobile. Nulla di grave, ma i giovani sono comunque stati soccorsi e medicati. Un episodio che farà nuovamente discutere sulla sicurezza relativa alla mobilità in città e all’utilizzo di mezzi elettrici privi di targhe di riconoscimento. Sempre a proposito, di questi ultimi veicoli, infatti, molteplici risultano le lamentele dei cittadini:

L’uso improprio di mezzi, a volte curiosamente potenti nonostante le limitazioni previste, sta preoccupando automobilisti e pedoni non solo nell’ambito della mobilità su strade trafficate, ma anche nelle aree pedonali. La presenza di giovani e meno giovani che sfrecciano in bicicletta è stata infatti segnalata anche durante le serate in Corso Cavour, via Regina Margherita e viale Crispi. A questi fenomeni, si aggiunge inoltre l’uso improprio di questi veicoli anche all’interno della villa comunale. Tenendo presente che in un’area pedonale non andrebbero nemmeno usate le bici normali, risulta difficile convincere le istituzioni locali a trovare un compromesso nel momento in cui in queste aree – oltre a transitare occasionalmente genitori con bambini in biciclettate tranquille – siano poi presenti anche soggetti poco raccomandabili muniti di velocipedi motorizzati. Una situazione che necessita dunque di controlli mirati e forse persino di delimitazioni per impedire l’accesso agli utilizzatori di veicoli potenzialmente pericolosi li dove non è concesso. Oltre a questi aspetti, inoltre, di fondamentale importanza risulta anche il rispetto universale del codice della strada, a prescindere se si è a piedi, in bici o in automobili. Concetti scontati ma purtroppo a volte poco rispettati.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).