Andria: la cagna investita e lasciata agonizzante “resuscita” grazie a cane donatore, volontaria e campagna social

Della cagna lasciata agonizzate nel quartiere europa dopo essere stata investita nei giorni scorsi da un ignoto pirata della strada ne avevamo già parlato con un precedente articolo. Nelle ultime ore, è la stessa volontaria animalista Maria Mosca ad aver diffuso una bella notizia:

la cagna, chiamata dalla volontaria “Meggie“, è stata trasportata in una clinica specializzata di Barletta che ha prestato le prime cure ed individuato alcune fratture. L’animale è stato così sottoposto a svariati esami e verrà operato il prossimo giovedì. Tra gli esami già effettuati, quello del sangue dalla quale è emersa una forma di anemia. Maggie necessita quindi di sangue per poter affrontare l’intervento. Grazie a Giotto, un labrador di Andria, si è riusciti a prelevare del sangue prezioso che servirà per l’intervento. Inoltre, nel frattempo, molteplici sono risultate le donazioni a sostegno delle cure grazie ad una campagna diffusa su Facebook dalla stessa Maria Mosca, unica vera cittadina ad essere tempestivamente intervenuta per il salvataggio dell’animale. Un ringraziamento va anche a Raffaella – proprietaria di Giotto – per aver consentito alla donazione di sangue. Incrociamo le dita per l’operazione. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).